2020

La consapevolezza s’impara attraverso il tempo. Le abitudini, s’imparano con il passare degli anni. 

Collezionare eventi, paesi e persone. Esperienze, incontri, sentimenti e morte. 

Fino a quando arriva un tempo in cui per aggiungere hai bisogno di togliere. Di fare spazio dove avevi pensato di aver fatto ordine. E togli. Cerchi e scavi nelle scatole vecchie e poi ancora negli armadi, nei cassetti dimenticati, nel contenitore sotto la scrivania. Nelle mensole della cucina. 

I cibi, le bevande che fanno male.

I vestiti troppo grandi e quelli troppo piccoli.

I bigliettini degli auguri passati insiemi ai momenti e alle persone.

Le pasticche scadute. 

I trucchi finiti senza averli mai usati. 

Le creme per il viso che non ti faranno tornare giovane, poiché il tempo è galantuomo ma non fesso. 

I sogni fasulli. 

Lo sguardo di chi ti guarda con fissa invidia e cattiveria. 

I “ sì “ detti per sola cortesia. 

I “ no “ silenziosi presi in prestito alla convenienza. 

Il cuore posto dove crescono solo erbacce.

Elimini, scegli. Raccogli o butti via. Sì o no. 

Le scelte sono veloci. 

Anche i momenti della vita. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...