Vento

C’è un confine che si ferma Dove si appoggia il vento, con quel suo fare movimentato. Una inutile rincorsa il tentare di afferrare l’aria che veloce si sospinge sulle cose vive, su quelle morte. Dentro le persone. A saperlo, sarei rimasta ferma. A guardare. Ad attendere.

Trappole

Penso che ogni anima abbia tra le pieghe una sfumatura di rosso,Delle venature accentuate,Un morso posto alle estremità dove qualcuno è arrivato e poi non si è fermato.

La forma della Luce

Sto imparando ad usare la luce.A percepire le ombre, l’intensità del calore.La forma delle cose.La distrazione, come momento capace di farmi catturare un attimo fermo e solo.

Succede quasi sempre allo stesso modo e mai per la stessa ragione.Si muovono i passi,si lasciamo le orme,cadono le foglie,le persone,i capelli.