Segni e sintomi

La prospettiva rende unica la storia delle cose, come delle persone. Un sottile gesto, può essere compreso come un protrarsi verso altre direzioni, seppur sottenda semplicemente un movimento teso ad affidarsi alla Terra.

E me

È l’aria della primavera, che mi entra dalla finestra quando ormai fuori è quasi totalmente buio. Al crepuscolo, sento il cuore singhiozzare mentre, sullo sterno, preme un masso invisibile fatto da malinconia, tristezza e solitudine. Ed è un battito che è fermo. Pulsa solo per me. Non sento niente, neppure le prigioni in cui mi…